separazione e divorzio / logo separazione e divorzio / scritta logo

Separazione-divorzio.com

Rapporti patrimoniali e assegnazione dell'abitazione familiare nel divorzio


Divorzio / Rapporti patrimoniali / Assegno divorzile / Affidamento dei figli / Diritti successori / Procedimento di divorzio

Nel caso di divorzio giudiziale, qualora non vi sia accordo tra i coniugi sui rapporti patrimoniali, il tribunale pu˛ riconfermare le decisioni giÓ adottate in sede di separazione, oppure - a seguito delle prove prodotte dalle parti o dei controlli tributari disposti dallo stesso giudice per valutare la capacitÓ contributiva di ciascun coniuge - pu˛ stabilire in merito all'eventuale assegno divorzile e all'affidamento e mantenimento dei figli.

Non si possono invece chiedere provvedimenti in ordine ai beni di proprietÓ dei coniugi, fatta salva la possibilitÓ per il coniuge affidatario o collocatario della prole di chiedere l'assegnazione dell'abitazione familiare, anche se non proprietario del bene.

Per quanto riguarda l'assegnazione dell'abitazione familiare e l'affidamento dei figli valgono sostanzialmente gli stessi principi stabiliti per la procedura di separazione.

L'assegno divorzile ha invece una natura diversa da quello che pu˛ essere stabilito in sede di separazione, in quanto trova causa nello scioglimento del vincolo matrimoniale.

divorzio assegno divorzile di mantenimento

©2003-2017 Separazione-divorzio.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3C Validato CSS Validato