separazione e divorzio / logo separazione e divorzio / scritta logo

Separazione-divorzio.com

Sentenze - Altri reati


« Torna alla pagina della giurisprudenza
Cass. sez. V Penale, 46202/2003
Commette reato il coniuge che sottopone ad intercettazione le telefonate dell'altro al fine di scoprire un'eventuale relazione extra coniugale, anche se indotto a tale comportamento per salvare l'unione familiare.
Corte Costituzionale, ordinanza 20.04.2004 n. 121
La Corte Costituzionale ha statuito che non può essere applicato il regime disposto dall'art. 384 c.p. (relativo a determinate cause di non punibilità per coloro che compiono reati contro l'amministrazione della giustizia per salvare sè o i prossimi congiunti da pericolo grave ed imminente) al convivente more uxorio, poichè è diverso il rapporto sotteso alla convivenza rispetto a quello creato con il matrimonio.

<< Tornare alla pagina della giurisprudenza

©2003-2017 Separazione-divorzio.com | Milano | Roma | Tutti i diritti riservati
Servizio a cura di StudioLegale-online.net | Informazioni legali | Privacy

W3C Validato CSS Validato